Ural Red October II: caccia a Ottobre Rosso!

Nel catalogo del distributore europeo del marchio “sovietico” Ural ci sono almeno una decina di Limited Edition, modelli a tiratura limitata realizzati per celebrare eventi o semplicemente per creare qualcosa di unico.

Tra questi, nel 2010 uscì il Red October, Ottobre Rosso, ispirato al film Caccia a Ottobre Rosso, a sua volta ispirato al libro di Tom Clancy La grande fuga dell′Ottobre Rosso di cui, in lingua originale, riprende l’esatto titolo The Hunt for Red October, che è, a sua volta ancora, ispirato all′ammutinamento della Storoževoj, fregata anti-sottomarino della Marina militare dell′URSS, avvenuto nel novembre del 1975. Il film è uscito nel 1990, diretto da da John McTiernan e con protagonisti Sean Connery nel ruolo del capitano Marko Ramius e Alec Baldwin in quello di Jack Ryan, personaggio creato dallo scrittore Clancy.

Per celebrare i dieci anni della prima Limited Edition ispirata a questo film, ma anche per onorare l’attore scozzese scomparso lo scorso 31 ottobre, Ural ha realizzato 20 esemplari del Red October II. È basato sul modello cT con motore boxer da 745 cc, che sviluppa 30 kW (41 CV) a 5.500 giri e 54 Nm di coppia a 4.300 giri, ruote da 18” e trazione solo sulla ruota posteriore, e combina quindi il telaio del modello Tourist con il sidecar basso del modello Retro.

Proprio questa combinazione diede vita al modello cT, di cui il primo Red October è il predecessore. La colorazione disponibile è ovviamente solo quella rossa.

Oltre che per la livrea, Red October II si caratterizza per il motore nero, i sottili tubi di scarico neri, il portapacchi e la scatoletta porta attrezzi sul bagagliaio del sidecar, la sella singola e i robusti paracolpi tubolari che proteggono il carrozzino e il parafango anteriore della moto. Altra caratteristica, condivisa col suo predecessore, sono le luci posteriori e quelle del sidecar di forma rotonda anziché quadrata, ma rispetto al modello 2010 ci sono alcune novità: tutte le luci sono a LED ed è stato aggiunto il riscaldamento per le manopole e la sella del sidecar; inoltre, la dotazione comprende una giacca riscaldabile prodotta da KEIS.

Il sidecar è dotato anche di una doppia porta USB, un tocco di modernità di cui oggi non si può quasi fare a meno. La caccia a Ottobre Rosso è iniziata, gli esemplari sono solo 20 e ne sono già rimasti pochissimi!

www.ural.cc

di Lorenzo Rinaldi © riproduzione riservata Low Ride Srl

© LOWRIDE | 30/12/2020
cNEWS
03/06/2014 BUILT AND RIDE
19/02/2014 Custom Bike Show