LowRide 149: i contenuti del numero in edicola

LowRide numero 149 di novembre è in edicola ormai da più di due settimane e resterà a disposizione per altrettante, fino all’arrivo del prossimo, col quale festeggeremo insieme a voi un altro traguardo: i 150 numeri di LowRide! Anche questo numero ve l’abbiamo già presentato con la nostra diretta su facebook, che trovate anche qui sotto, ma per i ritardatari ecco un concentrato di contenuti che troverete.

Tra le news quella di Eternal City Motorcycle Custom Show, rimandato a marzo, notizia che avete già visto sulla nostra pagina facebook in anteprima. Ecco poi la BMW R 18 Classic, una versione della cruiser bavarese pensata più per il turismo, di cui parleremo ancora.

Vi presentiamo la linea di abbigliamento Reverso by Wild Hog, qualche altra proposta di abbigliamento e il regista Víctor Pérez, grande appassionato di Harley.
Anche Motor Bike Expo ha dovuto rimandare la sua edizione a marzo; la notizia è uscita dopo la stampa di LowRide ma ve l’abbiamo riportata sul nostro sito.

Scopriamo insieme la nuova gamma 2021 Indian Scout, con relativi accessori, in attesa di presentarvi anche quella motorizzata Thunder Stroke. Arriviamo finalmente alla protagonista della copertina: lo Street Glide T-Thrust realizzato da Biker Sheriff e fotografato da Matteo Boem, non colpisce solo per la sua carrozzeria ma anche per il motore, dotato di turbocompressore.

La sezione dedicata alle Harley-Davidson si apre con i festeggiamenti per i 25 anni del dealer H-D Speed Shop e prosegue con un altro compleanno, quello di Angelle Sampey, pilotessa americana di drag racing. Un altro dealer, questa volta H-D Padova, ci presenta il suo Road King Special di bianco vestito, mentre l’elettrica LiveWire stabilisce un record a Indianapolis, sempre con Angelle Sampey, che ha fatto registrare tempi da primato per una moto elettrica di serie.

Torniamo in Italia per il reportage sugli International Motor Days di Civitanova, andati in scena dal 18 al 20 settembre e per testare su strada una vecchia gloria: un FXS Low Rider del 1978 magistralmente messo a punto da Shop74. Incontriamo poi Oscar’s Garage di Jesi e BS Exhaust prima di scoprire un Knucklehead in scala 1/9 realizzato dal giapponese Masaya Saito di Swash Design.

Spostandoci nel nord della Francia assistiamo alla gara sulla sabbia Normandy Beach Race, che vede sfidarsi mezzi a due e quattro ruote costruite prima del 1947, ma subito dopo incontriamo in quel di Pietra Ligure Pamela e Andrea, una coppia di ferro, visti anche i loro mezzi. Wild Side Motorcycle ci presenta il suo chopper Shovelhead mentre entriamo nell’officina genovese di Wild Wheels, per poi scoprire un altro paio di chopper, firmati Motofficina Marinelli.

Facciamo l’incontro con una nostra vecchia conoscenza: Eric Lobo, in partenza per i suo terzo lungo viaggio di 50.000 chilometri in sella a uno Street Bob, rimandato a causa del covid, che non ha fermato la quarta edizione di Wildays, di cui trovate un breve reportage. Infine una piccola prova per una piccola ma affascinante moto, la Brixton Motorcycles Saxby 250, il resoconto della Coppa Italia Flat Track e la BMW R 18 Blechmann.

La sezione Clubhouse è aperta come di consueto dalla rubrica Area 57 curata dal blog Duecilindri che ci fa scoprire l’883 “Lil’ Viper” di Marco. A seguire il 7° Motoincontro nelle Langhe di Springer Italian Club, il 12° party sul Garda dei Bandidos MC, il 30° compleanno di Roma HOG Chapter e due iniziative benefiche: il Biker Benefit & Rock’n’roll Party del Geronimo’s Pub e il Solidarity On Wheels, nato dalla collaborazione di Hells Angels MC Bologna e Bologna HOG Chapter.

Chiudono la sezione, e questo avvincente numero le rubriche Pink Rider con Cromilla e la 1000 Curve, e Corsa Lunga con FabryRock da Savona a Capo Nord. Vi aspettiamo in edicola tra un paio di settimane con il numero 150 di dicembre!

www.lowride.it/magazine.asp?IDmag=186

di Lorenzo Rinaldi © riproduzione riservata Low Ride Srl

© LOWRIDE | 17/11/2020
cNEWS
03/06/2014 BUILT AND RIDE
19/02/2014 Custom Bike Show